Guida Esclusiva e Guida Esperta

guida esperta esclusiva

Uno dei modi per risparmiare sul costo della tua assicurazione auto è senza dubbio quello di stipulare una polizza con opzione guida esclusiva o guida esperta. Non sempre però queste due opzioni sono così vantaggiose come sembra a prima vista. Ma vediamo di cosa si tratta nello specifico:

  • L’opzione di guida esperta prevede che l’auto possa essere guidata dal proprietario e da chi ha una età superiore a 25 anni (talvolta si richiede almeno 2 anni di patente)
  • l’opzione di guida esclusiva prevede che l’auto possa essere guidata soltanto da una persona

Stipulando una assicurazione con una di queste opzioni puoi riuscire a risparmiare fino al 20% rispetto ad una polizza con guida libera. Ma allora quali sono gli svantaggi ti chiederai? Il principale svantaggio consiste nel fatto che se l’auto provoca un incidente e alla guida vi è un conducente diverso da quello indicato (o “non esperto”) l’assicurazione può decidere di coprire totalmente l’incidente e applicare in seguito una rivalsa fino a un massimo che solitamente varia da 1500 a 5000 euro (a discrezione della compagnia assicurativa), oppure può in alcuni casi decidere di rifiutarsi di coprire il danno.

Alla luce di quanto finora detto, sei ancora convinto della convienienza di stipulare una assicurazione con opzione guida esclusiva? E se ti capitasse di prestare la tua auto sei sicuro che non succederà niente?

2 risposte a questo post
  1. Ho 42 anni e mia moglie 40. Patentati e con polizza ass.va “esclusiva” per i veicoli in ns possesso; la domanda: in caso di semplice controllo di polizia stradale, questi possono contestare il fatto che alla guida si trovi terza persona o io o mia moglie rispetto alla proprietà del veicolo condotto? La ns assicurazione riferisce che “da voci sentite…(?)” la polizia in caso di semplice controllo può ritirare il libretto, fermare il veicolo e comminare una sanzione fino a 800 euro. Mi sembra un po’ strano a meno che non si tratti di sinistro stradale. Chiedo informazioni più dettagliate. Grazie

  2. Caro Francesco,
    Ti hanno detto una cavolata!
    La polizia non controlla le garanzie o le clausole dell’assicurazione, controlla solo la copertura RCA.
    E’ ovvio però che in caso di sinistro con torto e con intervento delle forze dell’ordine dal verbale risulterà se alla guida c’era o meno il conducente indicato in polizza e questo porterebbe l’assicurazione a effettuare una rivalsa nei vs confronti.

    Per quanto riguarda l’articolo la guida esperta non è fissata a 25 anni, ogni compagnia ha la sua “età” si parte dai 21 anni fino ad arrivare ai 28, e c’è chi non chiede gli anni di patente chi 2, chi 3, chi 5.

Rispondi: