Home News Ford Focus RS: la sportiva ritorna

Ford Focus RS: la sportiva ritorna

Il 3 febbraio 2015 in tutte le concessionarie Ford sarà disponibile la nuova gamma di Ford Focus RS, una lunga attesa per gli appassionati del settore, che aspettavano da tempo l’uscita di una nuova gamma di motori.

A questo punto la domanda è: cosa aspettarsi da questa nuova versione di Ford Focus RS? Parliamo della terza serie di uno dei modelli più venduti di Focus e più acquistati di sempre.

Arriva dopo cinque anni di silenzio dalla scena automobilistica e sarà la versione sportiva ad essere disponibile in formato globale, ovvero venduto in contemporanea in tutto il mondo, per soddisfare gli amanti della vettura.

Una strategia di mercato a dir poco originale che, nella maggior parte dei casi, ha garantito delle vendite straordinarie in pochi mesi per altri modelli. La presentazione di anteprima della Ford Focus RS è stata programmata per il 3 febbraio 2015. I fan, inoltre, potranno toccarla con mano durante il Salone di Ginevra, il quale si terrà durante i primi giorni del mese di Marzo.

Le anticipazioni ufficiali sulla Ford Focus RS sono tantissimi. Si parla innanzitutto di un motore EcoBoost, che andrà a sostituire la versione Cinque Cilindri da 2,5 litri. Gli EcoBoost attualmente in lista sono il 2.0 della ST e il 2.3 della Mustang.

Poche indiscrezioni per quanto riguarda la trasmissione, che potrebbe essere riconfermata manuale o sostituita con qualcosa di innovativo dal punto di vista tecnologico. Anche per la trazione niente di certo: c’è chi punta su una riconferma della trazione anteriore e chi, invece, suggerisce una trazione integrale, che andrebbe a supportare il potenziamento generale della nuova Ford Focus RS.

Parliamo solo di anticipazioni ovviamente, quindi risulta difficile comprendere in che modo verrà presentata la nuova Ford Focus RS. Per il momento l’unica certezza è lo stile sportivo e dinamico rispetto al modello vecchio di 5 anni. Questo rinnovamento potrebbe permettere all’azienda di dimostrare le sue capacità nel realizzare macchine evolute, anche per gli appassionati dello stile sporting.

Autore
Appassionato di auto, eredita dal padre l'attrazione per vetture d'epoca, ma anche per auto sportive e da corsa in generale. Come prima auto guida una Fiat 500 Sporting, a cui seguirà l'acquisto di una Punto Sporting: attualmente ha però cambiato completamente genere, passando ad una vettura alimentata a metano. Laureato in Scienze della Comunicazione, inizia a scrivere per Risparmia-Auto nel 2011, specializzandosi nel tempo su articoli legati a usato, ecologia, assicurazione e modifiche delle normative. Sogna di poter avere un giorno un garage nel quale riporre auto d'epoca, ma anche una supercar sportiva.

Rispondi: