Home News Fiat Panda Abarth: Prezzo

Fiat Panda Abarth: Prezzo

fiat panda abarth prezzo

Ancora non è uscito l’ultimo modello della Panda, ma già circolano le voci su una versione sportiva della piccola citycar torinese. Il modello si chiamerà con molta probabilità Fiat Panda Abarth e sarà lanciata sul mercato soltanto a partire dal 2013 ad un prezzo di circa base di 17.500 euro.

La Fiat Panda Abarth monterà un motore bicilindrico da 875 cc TwinAir Turbo, con qualche piccola modifica in grado di aumentarne potenza e prestazioni: dai 95 Cv attuali, il propulsore Fiat sarà in grado di arrivare a 110 Cv. L’elaborazione Abarth dovrebbe permettere così una ripresa molto rapida (da 0 a 100 km/h in soli 8,5 secondi) e una velocità massima maggiore, in grado di raggiungere quasi 180 km/h, mantenendo però i consumi e le emissioni a livelli più che accettabili.

Come già accade attualmente con la Grande Punto Abarth, la nuova Panda sarà riconoscibile grazie alla livrea bianco rossa e al classico logo con lo scorpione al posto del marchio Fiat. Per dare un tocco in più di sportività a livello estetico, la Panda avrà un assetto ribassato, con minigonne, spoiler, e cerchi in lega da 16 pollici.

Ulteriori possibilità di personalizzazione della vettura sono disponibili grazie ad una lunga lista di accessori e optional, che comprende non solo un sistema di scarico sportivo, ma anche un particolare volante, nuovi sedili e cerchi in lega da 17 pollici.

Per avere nuove informazioni sulla Panda Abarth dovremmo aspettare la presentazione ufficiale al prossimo Motor Show di Bologna, in programma dal 3 all’11 dicembre, presso l’area espositiva di Bologna Fiere.

Autore
Appassionato di auto, eredita dal padre l'attrazione per vetture d'epoca, ma anche per auto sportive e da corsa in generale. Come prima auto guida una Fiat 500 Sporting, a cui seguirà l'acquisto di una Punto Sporting: attualmente ha però cambiato completamente genere, passando ad una vettura alimentata a metano. Laureato in Scienze della Comunicazione, inizia a scrivere per Risparmia-Auto nel 2011, specializzandosi nel tempo su articoli legati a usato, ecologia, assicurazione e modifiche delle normative. Sogna di poter avere un giorno un garage nel quale riporre auto d'epoca, ma anche una supercar sportiva.
5 risposte a questo post

Rispondi: