Home News Dodge Dart Italia

Dodge Dart Italia

dodge dart italia

Gran confusione sul web relativamente al nuovo modello Chrysler, la Dodge Dart, e la sua uscita in Italia. Quel che è certo è soltanto una cosa: la nuova Chrysler ha una indole chiaramente italiana, essendo basata su telaio Alfa e tecnologia Fiat.

La Dodge Dart sfrutta il pianale della Giulietta, ereditando dunque sia la spaziosità che le ottime doti di tenuta di strada della berlina italiana. Grazie alla produzione della Dart, Chrysler riesce inoltre a rispettare il piano stabilito con il governo Obama, che prevedeva entro la fine del 2011 la realizzazione di una vettura capace di percorrere in autostrada 40 miglia con un solo gallone di carburante (circa 17,1 km per litro).

Tre le motorizzazioni della Dart, tutte a benzina: si parte da un propulsore turbo 1.4 (già montato negli Usa sulla 500 Abarth) e i due nuovi “Tigershark” 2.0 e 2.4.  In attesa del lancio ufficiale, previsto per il secondo semestre dell’anno, la notizia più curiosa è legata alle “speculazioni” sull’uscita in Italia.

Tramite il designer Theophilus Chin infatti circolano in rete più foto relative a possibili uscite in Italia della Dodge Dart, foto che vedono la solita auto ripresentata con due marchi storici italiani, Alfa e Fiat. Secondo il designer infatti c’è da aspettarsi un lancio sul nostro mercato con il nome di Alfa Freccetta e Fiat Linea o Regata.

Sarà vero o soltanto l’ennesima bufala per conquistare un po’ di visibilità?

Autore
Appassionato di auto, eredita dal padre l'attrazione per vetture d'epoca, ma anche per auto sportive e da corsa in generale. Come prima auto guida una Fiat 500 Sporting, a cui seguirà l'acquisto di una Punto Sporting: attualmente ha però cambiato completamente genere, passando ad una vettura alimentata a metano. Laureato in Scienze della Comunicazione, inizia a scrivere per Risparmia-Auto nel 2011, specializzandosi nel tempo su articoli legati a usato, ecologia, assicurazione e modifiche delle normative. Sogna di poter avere un giorno un garage nel quale riporre auto d'epoca, ma anche una supercar sportiva.

Rispondi: