Carta Verde Assicurazione: Cosa è?

carta verde

Ti è mai capitato di dover recarti con la tua auto all’estero, magari per lavoro o in vacanza? Forse ti sarà stato detto da amici o conoscenti di informarti sulla Carta Verde dell’assicurazione…Ma cosa è la carta verde? Con il termine Carta Verde ci si riferisce al certificato internazionale di assicurazione, rilasciato dalle compagnie assicuratrici e attestante la regolare copertura RCA del tuo veicolo fuori dal territorio italiano.

A cosa serve? Gli Stati aderenti alla Convenzione Internazionale, invece, estendono al
proprio territorio la validità della copertura assicurativa stipulata in Italia
mediante la carta verde.La carta verde ti permette di estendere la validità della copertura assicurativa stipulata in Italia anche ai Paesi extracomunitari, purchè aderenti alla Convenzione Internazionale: in caso di sinistri il veicolo viene cioè considerato assicurato e trattato, senza alcun costo aggiuntivo, come un qualunque altro veicolo del paese estero in cui ti trovi. Attenzione però perchè la copertura assicurativa si considera estesa soltanto nel caso l’automobilista abbia con sè il documento. Questo significa che se ti dimentichi di portare con te la Carta verde, oppure questa è scaduta, o ancora ti rechi in uno Stato extracomunitario non elencato sul documento stesso non sarai coperto dalla tua assicurazione.

Come risolvere questo problema? Semplice, ti basterà acquistare alla frontiera una apposita polizza temporanea. Dal momento che tale polizza ha un costo superiore alla carta verde ti consiglio di richiedere la carta al tuo assicuratore.

Come e a chi richiedere la Carta verde? Puoi richiederla alla compagnia assicurativa o al singolo agente che ha stipulato la polizza: alcune assicurazioni la rilasciano senza costi aggiuntivi nel momento in cui stipuli o rinnovi la tua copertura assicurativa (nel caso di assicurazioni online te la spediranno via posta), altre invece richiedono un pagamento di circa 3 euro.

Ma in quali Paesi è richiesta la Carta Verde per circolare? Come detto in precedenza i Paesi per i quali vale la carta verde sono direttamente elencati sul documento stesso. Albania,  Bielorussia,  Bosnia Erzegovina, Iran, Israele, Macedonia, Marocco, Moldavia, Russia,   Serbia e Montenegro, Tunisia, Turchia e Ucraina sono ad oggi i Paesi per i quali è necessario possedere la carta verde. Per un elenco aggiornato si rimanda comunque alla pagina dedicata all’interno del sito UCI.

All’interno dei Paesi dell’Unione Europea, e di alcuni altri Stati, tra i quali Norvegia, Islanda, Svizzera, Croazia, Principato di Monaco e Liechtenstein invece, i veicoli assicurati in Italia possono liberamente circolare.

This is image placeholder, edit your page to replace it.

Rispondi: