Bollo auto: Come si Calcola

bollo auto come si calcola

Il bollo auto non è altro che una forma di tassazione sul possesso di un veicolo. Il bollo è una tassa automobilistica regionale che varia dunque a seconda della regione di residenza e del tipo di vettura immatricolata. Essendo una tassa fissata dallo Stato e che incide sul reddito, è necessario pagarla in modo puntuale onde evitare penali e more che possono raggiungere anche il 30% dell’importo (se il ritardo supera l’anno).

Come si calcola il bollo in modo da conoscere l’esatto importo da pagare? Prima di tutto occorre far riferimento alla normativa comunitaria sulle emissioni inquinanti, ovvero considerare in che classe rientra la tua auto (Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4, Euro 5) e moltiplicare il valore corrispondente per i kw dell’auto (o dei CV nel caso di auto vecchie nel cui libretto di circolazione sia riportata la potenza massima in CV).

Per aiutarti nel calcolo dell’ammontare della tassa regionale sulla auto puoi in alternativa scegliere la via più semplice e collegarti al sito internet dell’Aci o a quello delle Agenzia delle Entrate. Qui ti sarà chiesto di inserire i dati del mezzo e la regione di residenza e subito otterrai l’importo esatto da pagare.

Il bollo si può pagare in tabaccheria, alla posta (con un bollettino apposito) oppure presso gli uffici dell’ACI, o le agenzie di pratiche auto.


Rispondi: