Home News Active City Stop – Come evitare Incidenti Stradali

Active City Stop – Come evitare Incidenti Stradali

Esiste un’auto in grado di dirti come evitare gli incidenti stradali?

La casa automobilistica Ford in materia di safe drive ha sviluppato la nuova tecnologia Active City Stop, un avanzato sistema tecnologico in grado di rilevare attraverso un sensore, posto sul cofano anteriore, oggetti riflettenti a meno di 10 metri. Se il sensore si attiva la vettura automaticamente frena evitando così un possibile tamponamento. Insieme alla frenata si attivano le 4 frecce per segnalare la manovra ai possibili automobilisti che si trovano dietro di noi mentre siamo alla guida.

Questa implementazione tecnologica è già attiva sulla nuova Ford Focus e prevediamo che a breve venga adottatta non solo per altre vetture della casa automobilistica americana ma anche per le auto europeee.Del resto la sicurezza sulle auto negli ultimi anni è diventata una tematica tra le più affrontate ed ha proposto moltissime soluzioni innovative per cercare di garantire agli automobilisti di poter viaggiare in assoluta tranquillità.

Il sensore dell’Active City Stop, grazie ad un laser a infrarossi, è in grado di fare una scansione degli oggetti che gli trovano davanti circa cento volte ogni secondo; in questo modo l’auto è in grado di frenare completamente ad una velocità inferiore ai 30 km/h. Anche nel caso l’altra auto fosse in movimento, il dispositivo è in grado di rilevare l’eventuale pericolo e quindi di frenare rimanendo entro i 30 km/h. Purtroppo la velocità è uno dei limiti di questa tecnologia, dato che non funziona a velocità più elevate del limite di cui sopra e in alcuni test sembra avere problemi a rilevare ostacoli privi di materiali riflettenti, come ad esempio persone o animali.  Non abbiamo dubbi però che lo studio della tecnologia, in continua evoluzione, non avrà problemi a trovare presto una soluzione per migliorarne le prestazioni.

Autore
Appassionato di auto, eredita dal padre l'attrazione per vetture d'epoca, ma anche per auto sportive e da corsa in generale. Come prima auto guida una Fiat 500 Sporting, a cui seguirà l'acquisto di una Punto Sporting: attualmente ha però cambiato completamente genere, passando ad una vettura alimentata a metano. Laureato in Scienze della Comunicazione, inizia a scrivere per Risparmia-Auto nel 2011, specializzandosi nel tempo su articoli legati a usato, ecologia, assicurazione e modifiche delle normative. Sogna di poter avere un giorno un garage nel quale riporre auto d'epoca, ma anche una supercar sportiva.
Articoli simili
ford ka 1.3 collection
0 1901

nuovo suv ford kuga
0 2357

ford mustang shelby gt500
0 1045

Rispondi: